lunedì 11 maggio 2015

Il San Carlone

Ho trascorso molte estati della mia adolescenza e giovinezza nei pressi di Arona, sul lago Maggiore; non potevo quindi non aver visto e visitato la statua del San Carlone, una di quelle grandiose costruzioni che sfuggono a qualsiasi giudizio estetico, un po' come la torre Eiffel o la Statua della Libertà: sono belle o sono brutte? Non si sa.
 
(foto Wikipedia)
 
Anche il San Carlone lascia a bocca aperta, ma non convincerà mai gli esteti.
La sola statua è alta circa 21 metri, mentre col basamento arriva a toccare i 32.
 
Ma perché è stato costruito un tale colosso?
Per esaltare la figura di San Carlo Borromeo, su incarico del cugino Federico, arcivescovo di Milano.
 
Carlo Borromeo
Federico Borromeo
 
 
Erano i primi anni del '600 e la costruzione della statua non fu semplice. Si trattava di eseguire i vari pezzi e trasportarli, assemblarli e costruire un enorme basamento. In più era scoppiata la peste e sia Federico che il progettista, il Cerano, erano morti; poi alcuni pezzi di metallo già pronti erano stati rubati durante le varie scorribande delle milizie straniere che percorrevano la nostra penisola.
 
Finalmente nel 1693 gli scultori Zanella e Falconi iniziarono a lavorare per mettere insieme le varie parti e supplire a quelle mancanti e nel 1698 il San Carlone fu completato.
All'interno ha un'armatura in ferro e all'esterno è di rame, pitturato a color bronzo nell' '800; è percorribile tramite due rampe di scale per quasi tutta la sua altezza, fino alla testa dove, guardando attraverso gli occhi, si può godere  del panorama del lago.
 
 
 
 


 


13 commenti:

  1. Ciao Lella, ci sono stata da piccola in gita con le suore e fui molto colpita dalle dimensioni della statua…Ci sono tornata con i miei figli piccoli ed anche a loro fece la stessa impressione…è davvero enorme!!
    Non sono però mai salita fino in cima…l'altezza mi dà le vertigini!

    RispondiElimina
  2. L'ho vista, forse, una volta sola. Non potrei mai salire su quelle strette scale interne !!Chissà che effetto ! Ciaoo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carmen, Mirtillo, anch'io non ci sono salita: campanili, torri & C. da scalare non fanno per me! Troppa fatica!

      Elimina
  3. Bello l'articolo sul Sancarlone!! Descrizione concisa ma puntuale della storia del Colosso. Tutto confermato da parte di una guida turistica di Arona

    RispondiElimina
  4. Semplicemente enorme! Se consideriamo che la statua del Cristo Redentor di Rio de Janeiro Brasile è alta 30 metri, circa 39 metri col basamento, anche chi non ha mai visto questa statua può farsene un'idea.
    Buona giornata un'abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  5. Ciao Lella, tralasciando l'aspetto estetico, a me proprio non piace, è certamente una statua da vedere se non altro per le dimensioni sicuramente colossali. Non conoscevo la storia completa della sua progettazione e costruzione e ti ringrazio.
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enrico, Antonella...sì, è veramente enorme! Soprattutto se si considera l'epoca di costruzione.

      Elimina
  6. Ma dall'esterno non si immagina che si può salire fino alla testa!
    E' veramente bellissimo, un giorno vorrei visitare questo paese...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Titti...Arona e i suoi dintorni, ma anche tutto il Lago Maggiore, sono bellissimi!

      Elimina
  7. il lago maggiore mi ispira moltissimo... sono mesi che progetto un weekend...

    RispondiElimina
  8. Sono stata in visita al San Carlone pochissimi mesi fa, approfittando della squisità ospitalità di un amico che abita sul Lago Maggiore.
    Nella stessa occasione ho visitato anche la Rocca Borromea di Angera...stupefacente!

    RispondiElimina
  9. Ciao lella!
    Non conoscevo l'esistenza di questa mastodontica statua,non si può certo dire che si sono risparmiati eh!
    Il lago è meraviglioso
    Buona domenica,ti abbraccio amica cara!
    Un bacio

    RispondiElimina

Grazie d'aver commentato! La tua visita m'è sempre gradita. ♥

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...