martedì 10 marzo 2015

Montanaro, ma aristocratico

Il palazzo Besta a Teglio in Valtellina si trova oggi in una frequentata  stazione turistica. Ma Teglio è un borgo antichissimo che già esisteva al tempo dei Celti e che nel Rinascimento è stato un centro di floridi commerci e di vivace cultura.
 
Sorge su un pianoro soleggiato, in posizione strategica, da cui si domina la valle, quella valle che da esso ha preso il nome: Valtellina-Valle Tellina, da Tyllin, il dio della forza dei Celti.
 
 
La zona, anche nel passato, era prospera: vigneti, frutteti, campi coltivati, allevamento del bestiame, miniere, cave, traffici e commerci garantivano il benessere alla popolazione.
 
 
Il palazzo Besta è il più insigne monumento di Teglio. Risale al '300, con ristrutturazioni del '500-'600.
Salendo per la Valtellina verso il paese si incontra una bellissima chiesetta romanica dell'anno 1000, San Pietro.
 
 
Più avanti è la chiesa di Sant'Eufemia, dal bellissimo portale gotico.
 
Inoltrandosi nella pineta si raggiunge una torre di epoca medioevale e scendendo si arriva finalmente al palazzo Besta.
Lo volle così Azzo II Besta traducendo in architettura, scultura e pittura il meglio del Rinascimento.
Già il massiccio portale raggiunge una rara eleganza decorativa; il discorso continua nel cortile, affrescato con le storie dell'Eneide.
 
 
 
 
 
Al piano nobile, il salone d'onore ed altre sale, racchiudono affreschi dedicati all'Orlando Furioso, alla Creazione, alle Metamorfosi e alla storia romana.
Ma anche ogni spazio disponibile si popola di ritratti, figure allegoriche e iscrizioni latine.
 

 
Compiuta la visita al palazzo ci sono ancora da scoprire le contrade del borgo dove si conserva un patrimonio artistico e civile di grande interesse.
Noi l'abbiamo fatto, ma dopo esserci seduti al tavolo di uno dei ristoranti dell'Accademia del Pizzocchero!



3 commenti:

  1. Che meraviglia, è un paese da visitare.. grazie per avermelo fatto conoscere!
    Un caro saluto
    Carmen

    RispondiElimina
  2. Post molto interessante e ben documentato.
    Buona giornata un abbraccio.
    enrico

    RispondiElimina
  3. Ciao Lella, ieri non riuscivo a vedere le fotografie, oggi per fortuna funziona tutto. E' una meraviglia, non lo conoscevo ma sarà senz'altro meta di un prossimo fine settimana.
    Ti auguro una buona giornata.
    Antonella

    RispondiElimina

Grazie d'aver commentato! La tua visita m'è sempre gradita. ♥

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...