venerdì 19 dicembre 2014

Christmas punch

 
Girovagando per i mercatini di Natale non si può non essere piacevolmente inebriati dal profumo del vin brulé o gluhwine, come viene definito nei paesi di lingua tedesca e in Alsazia.
E' per antonomasia "la bevanda del Natale": calda e corroborante se sei al freddo, rilassante se la sorbisci al calduccio di casa, magari con la compagnia delle persone care.
 
La base è costituita sempre da vino rosso, acqua e a volte anche rum e cognac a cui si aggiungono succo d'arancia, zucchero e spezie.
 
 
In una mia vecchia agenda cartacea ho trovato appuntati gli ingredienti (devo dire in modo molto approssimativo, tanto che non riesco più a ricordare le dosi!): da essi è abbastanza facile crearsi, secondo i gusti, il proprio "gluhwine", che io amo definire "Christmas punch", punch di Natale.
Io e mia cognata lo prepariamo ogni Natale, come bevanda calda e digestiva da gustarsi il pomeriggio della festa, dopo aver scartato i regali e mangiucchiato cioccolatini e torrone!
 
Usiamo:
rum
cognac
4 arance e il loro succo
zucchero abbondante
4 chiodi di garofano
una spolverata di noce moscata
 
 
 
Non mettiamo vino perché lo prepariamo come digestivo.
Agli ingredienti aggiungiamo acqua e scaldiamo fino a bollore; delle arance usiamo anche qualche fetta con la buccia, oppure dei pezzi di limone. Per le quantità andiamo sempre a occhio, a seconda del grado alcolico che vogliamo dare al punch.
 

1 commento:

  1. buonissimi, mi hai dato un idea, quest'anno lo preparo anch'io :-), un abbraccio!

    RispondiElimina

Grazie d'aver commentato! La tua visita m'è sempre gradita. ♥

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...