venerdì 22 novembre 2013

Considerazioni . . .

Si avvicina il momento di "sgrassare" la casa in vista delle feste natalizie! Sembra manchi molto, ma in realtà i giorni passano alla velocità della luce e prima di rallegrare gli ambienti con gli addobbi natalizi è necessario che tutto sia rinfrescato e riordinato.
Confesso che la voglia, ma anche l'energia, mi mancano; riordinare, lavare, lustrare, spolverare...sono attività che mi pesano molto. Il paradosso è che quando ero più giovane avevo una persona che mi aiutava in casa una volta alla settimana, ora che le forze son diminuite, faccio tutto da sola!
Spero sopraggiunga nel frattempo l'entusiasmo di preparare la casa ad un periodo che considero il più bello dell'anno.
 
In questo momento ho anche scarso entusiasmo nei confronti della cucina, anche dei dolci, che sono la preparazione "mangereccia" a cui mi dedico più volentieri;  però durante questo fine settimana voglio fare la torta di nocciole e cioccolato della mia amica S. che ha un blog in cui condivide la sua passione per la cucina (è un'ottima cuoca).

Nel frattempo andrò a cucinare una frittata per stasera...


7 commenti:

  1. Non ho mai gente a casa a Natale... vado io perchè nessuno si smuove... però il vantaggio è proprio che devo solo addobbarla per noi e quest'anno addobberò pochissimo non essendo più nella mia che sto vendendo. Qui spazi minimi ... e Natale in sordina più del solito.
    Spero ti torni la voglia per la cucina!Buon weekend.

    RispondiElimina
  2. Ciao Lella, anch'io ho iniziato pulizie un po' più approfondite per poi poter iniziare con gli addobbi e anch'io sono stufa di tutto questo pulire questa casa enorme ( che però adoro ) e come te anni fa quando ero giovane avevo una persona che mi aiutava adesso invece faccio da sola...

    Ti auguro un buon fine settimana.
    Antonella

    RispondiElimina
  3. Nessuno ti comprende più di me. Gli anni passano e la fatica si fa sentire maggiormente. per vari motivi manca anche l'entusiasmo. Io non addobbo molto. Attorno alla fotografia di mio figlio che è sul tavolo della sala metto l'alberello, un piccolo presepe e una piantina di stella natalizia. All'esterno l'uomo che mi aiuta in giardino mi mette le luce su di un simil-abete.
    Quando i miei nipoti erano più piccoli mettevo qualcosa in più.
    Era molto bello quando insegnavo e per le vacanze di Natale la casa era piena di lavoretti natalizi miei e dei miei figli.
    Ora ringrazio Dio per la salute e la forza che vorrà concedermi nelle prossime festività. Un abbraccio.
    paola

    RispondiElimina
  4. a pulire e rinnovare, io inizio con energia che poi scema nella fatica e nella noia!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Lella. Le pulizie un po' alla volta le faccio sempre... ma non sto bene. Manca l'entusiasmo, la forza, la serenità...
    Un caro abbraccio e buona domenica.

    RispondiElimina
  6. Ciao lella!!
    Lo stesso anche per me,spazzato sciacquato ripulito,lavato tende e tendaggi e ora la casa è linda più che mai hihihi albero di Natale che luccica di luci bianche e domani si prepara il presepe e le luminarie alle finestre,che meraviglia e quanta emozione !
    Bacione e abbraccio cara amica

    RispondiElimina
  7. Ti capisco e mi trovo nelle tue stesse condizioni. Ho iniziato a pulire, i soliti mobili tutti in legno vivo bisognosi di cera stesa e lucidata a suon di olio di gomito, gli spray rovinano il legno. L'argento e il rame ... il primo poverino non gode più delle abitudine consolidate, il secondo lo spolvero e basta. Stamani chiedevo a mio figlio: per favore togli le tende in salotto che le devo lavare ---- risposta ---- Ma se le hai lavate pochi mesi fa.

    RispondiElimina

Grazie d'aver commentato! La tua visita m'è sempre gradita. ♥

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...