domenica 13 ottobre 2013

Un grande classico

(foto duespaghetti.com )
È il "pollo alla cacciatora", che si chiama così perché - pare - sia stato inventato in un'osteria di campagna per un gruppo di cacciatori.
È  un  secondo saporito e appetitoso che trova il suo completamento, trasformandosi in piatto unico, in una polenta morbida e fumante che raccoglie il sugo in modo invitante, o in purè di patate morbido e condito con una manciata di grana.
Io ho imparato a preparare il pollo alla cacciatora dalla mia mamma che vi aggiungeva amche i porcini che aveva raccolto papà nei boschi della Valchiavenna e che in casa nostra venivano fatti seccare e conservati per l'uso in cucina di un anno intero; essi davano un gusto particolare al piatto senza snaturarlo.
Di solito lo cucino in autunno e in inverno quando preparo la polenta, con dei pezzi di pollo misti (cosce, ali, sottocosce), delle verdure fresche e un vino di buona qualità o rosso o bianco.
Sto attenta a rosolare bene a fiamma viva il pollo e a soffriggere verdure e pancetta in modo lento e delicato.
Le verdure che utilizzo sono cipolla, carota e sedano tritati fini e un ciuffetto di basilico per profumare il piatto a fine cottura.
 
Quando lo porto in tavola è un piatto che riscuote sempre un grande successo.

9 commenti:

  1. onissimo il pollo alla cacciatora! noi qui lo facciamo un po' diverso ma ils successo è garantito!
    baci

    RispondiElimina
  2. Buono! A me piace tantissimo e in inverno lo faccio spesso, con o senza polenta. Come ben sai adoro "pucciare"!!!

    RispondiElimina
  3. Noi avevamo pollo e mais di casa, figurati che scorpacciate!!!

    RispondiElimina
  4. e ci credo che hai successo,con i funghi poi è delizioso
    un bacio

    RispondiElimina
  5. Mi hai fatto venire una gran fame e devo magiare poco. Lo cucinava molto anche la mia mamma, io poco. Ciao
    Paola

    RispondiElimina
  6. Con i funghi poi, è una delizia :-)

    RispondiElimina
  7. Mai provato con i funghi, dev'essere eccellente!

    RispondiElimina
  8. Li guadavo e dicevo, molto buoni, mi hai fatto venir fame.
    Ciao

    RispondiElimina

Grazie d'aver commentato! La tua visita m'è sempre gradita. ♥

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...