lunedì 28 ottobre 2013

Patate

Buon Lunedì a tutti! Anche oggi rimango in tema culinario (ieri avevo condiviso la ricetta della mia Torta sabbiosa alle gocce di cioccolato) e faccio un excursus nel mondo dei vegetali autunnali.
I frutti dell'autunno sono protagonisti eccellenti di rustiche e succulente ricette adatte ad affrontare in allegria i primi freddi.
Per esempio, i cachi, coi quali preparare un'originale zuppa inglese; o i funghi, coi quali farcire o condire degli gnocchi di patate.
 
Le patate più adatte per fare gli gnocchi sono quelle "vecchie" oppure quelle a pasta bianca e farinosa.
Eh sì, perché di patate ce ne sono tante varietà, diverse per forma, colore e consistenza: sono infatti più o meno rotonde, ovali o allungate; a pasta bianca, gialla o farinosa; a buccia chiara, bruna, rossa...
Ma le più strane di tutte sono quelle...blu!
(foto google.com.au)
 
Hanno la polpa violetta e sono coltivate in Canada; le patate, infatti, sono originarie dell'America e sono "parenti" dei pomodori, delle melanzane, dei peperoni e delle petunie.
 
Le patate sono ricche di amido, un nutriente molto importante per la nostra alimentazione: esse, in epoche abbastanza recenti, salvarono dalla fame milioni di persone.
(foto donnahay.com.au)

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie d'aver commentato! La tua visita m'è sempre gradita. ♥

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...