lunedì 22 aprile 2013

Chunky

Dopo il post precedente, in cui ho svelato qualcosa di me stessa e del mio carattere, oggi mi accingo a scrivere qualcosa di più leggero; oddio, leggero non tanto, perché parlerò dei gioielli chunky.
La parola "chunky" in inglese significa pesante, massiccio, e i gioielli in questione lo sono proprio! In genere sono prodotti di bigiotteria, molto appariscenti, spesso di gusto un po' kitsch. Io li trovo molto divertenti e adorabili per l'estate o per l'inverno su maglioncini e abbigliamento in genere molto sobrio, da rallegrare, insomma.
 
Sono grandi e coloratissimi, dicevo, e spaziano tra diverse categorie:
 
Hollywood, che hanno grosse pietre
 Versailles, che mischiano strass e pietre colorate
 Capri, di corallo
Nepal, di turchesi, argento, perle indiane, madreperla, ceramica...
 ed infine il plexiglass, colorato o trasparente.
Non è sicuramente uno stile che piace a tutte, ma questo tipo di ornamento vistoso può notevolmente aumentare il proprio stile personale.

3 commenti:

  1. Sai?...uno più bello dell'altro!

    RispondiElimina
  2. Non sapevo che si potessero raggruppare in un'unica categoria. A me piacciono tutti tranne quelli con gli strass. Baci!

    RispondiElimina
  3. Voi donne quando vedete una gemma non ragionate più, ma posso dire che son belle.
    Ciao

    RispondiElimina

Grazie d'aver commentato! La tua visita m'è sempre gradita. ♥

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...