sabato 5 maggio 2012

Una fortezza e l'Unità d'Italia

A confine tra Marche e Abruzzo si erge un gigante su uno sperone di travertino coperto di vegetazione: è una fortezza rinascimentale che incorona un piccolo borgo ripido.
Assomiglia ad una gigantesca nave di pietra, i cui ponti si allungano per quasi mezzo chilometro sulla rupe di Civitella del Tronto.
L'ambiente intorno è coperto di boschi
e la vista spazia fino al mare Adriatico.

Qui, all'estremo confine nord del Regno delle Due Sicilie, i Borbonici difesero l'ultima loro roccaforte dall'assedio dei Piemontesi, tra il 1860 e il 1861. Civitella capitolò e il forte si trasformò in pascolo e cava di pietra, fino al restauro avvenuto alcuni decenni fa.
Nel 2005 io e mio marito trascorremmo il week-end a Teramo e dintorni e la prima tappa del viaggio fu proprio Civitella.
Ma entriamo insieme nella fortezza . . .

e percorriamo la rampa che sale alla piazza d'armi.
Tra lecci e rovine ci troveremo presto in un piccolo abitato silenzioso all'interno della fortezza: è ciò che resta degli alloggiamenti della guarnigione. E' un luogo molto suggestivo!
Potremo anche visitare il Museo delle Armi dove ammireremo "la scornata", una colubrina del '600 che fu utilizzata anche nell'assedio del 1861.

(eccomi, alle prese con le stringhe delle scarpe, all'ingresso del Museo)
Anche il paese di Civitella è un borgo fortificato, come la sommità della rupe su cui sorge; nacque molto prima della fortezza e nel XIII secolo era già cinto da mura. E' attraversato da viuzze, rampe e scalinate che conducono a piazzette e ad angoli caratteristici
che ci riportano indietro nel tempo.
Salendo verso la fortezza, saluteremo al tramonto questo piccolo centro tutto in salita che ci ricorda l'ultimo atto dell'Unità d'Italia.

8 commenti:

  1. Ciao Lella, ci stai facendo viaggiare attraverso posti bellissimi. Non conoscevo questa fortezza ma la segnerò sicuramente tra le cose da vedere in un eventuale viaggio al centro Italia. Ciao, buon fine settimana, a presto, Antonella

    RispondiElimina
  2. Viaggetto storico molto interessante, Lella.

    RispondiElimina
  3. Questi viaggi sono bellissimi, per me che amo visitare e scoprire luoghi nuovi!
    passa da me ho un regalo per te!!
    baci

    RispondiElimina
  4. Belle le foto, bella la nostra Italia. Questi posti non li conosco.
    Grazie per questo post interessante.
    Buon fine settimana.
    Ale

    RispondiElimina
  5. Nella nostra Italia abbiamo degli angoli meravigliosi, ricchi di fascino e di storia. Grazie per queste immagini e le spiegazioni.
    Paola

    RispondiElimina
  6. Molto interessante questa passeggiata in tua compagnia, Lella.
    Luoghi molto belli, come tanti ce ne sono in giro per l'Italia, ma spesso sconosciuti.

    RispondiElimina
  7. Le tue foto son sempre bellissime,tra l'altro son posti che non conosco,quindi grazie di farmi viaggiare almeno con gli occhi.Buona domenica Graziella!

    http://evandno.wordpress.com/

    RispondiElimina
  8. Ciao Lella, se hai voglia di passare da me ho dato un premio al tuo blog "...e adesso un dolce", ti aspetto, ciao, Antonella

    RispondiElimina

Grazie d'aver commentato! La tua visita m'è sempre gradita. ♥

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...