mercoledì 30 maggio 2012

Non dire più . . .

Ci avevano detto che la Pianura Padana era un luogo sicuro dal rischio terremoto . . .

Non dire più nessuna cosa al mondo
impossibile, assurda, prodigiosa
da quando Zeus, il Padre dell'Olimpo,
ha condotto la notte in pieno giorno,
ha velato il sole più radioso
e la gente sudava di terrore.
Ora tutto puoi credere e aspettarti.
E nessuno di voi si meravigli,
qualunque cosa veda, anche le fiere
scambiare coi delfini i loro salsi prati
e alle terre asciutte preferire le onde del mare,
e quelli invece trovare deliziosa la montagna.
(Archiloco - VII secolo a.C.)


9 commenti:

  1. Intenso...e vero soprattutto oggi. Ciao Antonella

    RispondiElimina
  2. E' tutto terribilmente reale e contemporaneo...purtroppo. Ciao.

    RispondiElimina
  3. Ma è bellissima Lella, davvero bella.

    RispondiElimina
  4. Purtroppo non è vero..tutta l'Italia è zona sismica più o meno..ma sembra che le lezioni che abbiamo subito non siano servite..dovremmo prendere esempio dal Giappone, ma ci vorrà un sacco di tempo..se mai avverrà..
    La poesia è molto bella ed attuale..
    Baci
    Carmen

    RispondiElimina
  5. ...non può piovere per sempre...

    RispondiElimina
  6. molto attuale,non ci sono purtroppo certezze,ma è terribile vedere quanta distruzione e quanto dolore porta un terremoto,un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Quando abitavo a Rovigo,ho sentito il terremoto una volta sola,mentre ero in classe per unc orso.Il prof ci disse...tutte calme,che tanto qui non succede niente.Io credo che il prosciugamento del sottosuolo e anche tante modifiche,abbiano abbastanza cambiato le cose e accentuato il pericolo nelle zone a rischio...

    RispondiElimina
  8. oggi nn siamo più al sicuro da nessuna parte!
    forse la natura sarà stanca di farsi maltrattare da noi?
    baci

    RispondiElimina

Grazie d'aver commentato! La tua visita m'è sempre gradita. ♥

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...