sabato 4 febbraio 2012

Neve!



E la neve venne,
venne verso sera,
essa
giù dall’alto dei cieli
volava
a seconda del vento;
e nel volo oscillava.
A falde sottili come lamine,
fragili,
era confusa di se stessa.

(Evgenij Evtusenko)

(è l'alba: i primi chiarori rosati)

Desiderata, annunciata, attesa, arrivata! Venerdì mattina mi aspettavo di trovare questo spettacolo, visto che la sera prima i fiocchi avevano cominciato a cadere lievissimi da un cielo chiuso e bianco.
Albeggiava ed io infreddolita gioivo alla vista della bianca coltre che copriva il giardino. Confesso che gioivo anche all'idea che la scuola sarebbe stata chiusa!
Così è successo e in uno stato di beatitudine mi sono dilettata a fotografare il mio giardino e la campagna vista da casa mia . . .


L'albero dei cachi, rimasti a far da dispensa agli uccellini, era già una trina . . .

. . . su cui una capinera becchettava i dolci frutti ghiacciati.


Gigio, il gatto dei vicini, intanto perlustrava il giardino, incuriosito dalla strana novità . . .


Le ore sono trascorse, senza che la neve cessasse di cadere: fine, fitta e senza tregua. Il finestrone della sala ha fatto da cornice alle colline imbiancate . . .


La giornata è trascorsa, al calduccio: davanti al computer, in cucina, facendo qualche faccendina di casa e, naturalmente, ammirando di continuo lo spettacolo della neve.
Anche di sera, con i lampioni accesi, è assai suggestiva . . .



Questa mattina lo strato nevoso aveva raggiunto i trenta centimetri abbondanti e la nevicata era sempre fittissima . . .


. . . aveva ricoperto ogni albero, prato ed arbusto di una coltre di panna montata! Che meraviglia!
Mio marito, dovendo mettersi in viaggio, non era altrettanto contento: già scendere dalle scale con le valigie è stato un problema.

Ma invece per me uno spettacolo del genere è impareggiabile!



Ora anche la giornata di sabato è quasi del tutto trascorsa; è giunta la bella notizia della chiusura della scuola anche per lunedì: meno male, perchè siamo veramente sommersi dalla neve e non saprei nemmeno come fare ad uscire dal cancello!

4 commenti:

  1. Che belle foto, e che meraviglioso paesaggio fuori dalle tue finestre!

    RispondiElimina
  2. Molto bella la poesia, ho letto e riletto:-)
    anche le tue foto sono belle, che parlano d'una giornata di neve
    un abbraccione!

    RispondiElimina
  3. Neve ovunque pare... bella sì, meno quando poi ghiaccia.
    Passa qui:
    http://lalunadistefylu.blogspot.com/2012/02/riprendendosal-ufo-e-premi.html

    c'è un premio per te!

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia!
    Almeno per una volta vorrei vedere tutto da vicino.

    RispondiElimina

Grazie d'aver commentato! La tua visita m'è sempre gradita. ♥

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...